Font Size

SCREEN

Layout

Direction

Menu Style

Cpanel

Pasqua 2022

100-1 anniversario costituzione A.M. - 28 marzo 2022

Il giorno 28 marzo 2022, l'Aeronautica Militare ha celebrato, a livello centrale, l’anniversario della propria costituzione con due distinti eventi e, segnatamente:
-ore 09:00, deposizione corona d’alloro presso il lapidario ai Caduti A.M. (zona “Tre Archi”) di Palazzo Aeronautica;

 La cerimonia ai "Tre Archi", sulla sinistra il Labaro dell'A.T.A.. Sullo sfondo si nota la fontana degli Atlantici (Archivio A.M.)

-ore 11:00, cerimonia presso l’hangar S.E.A. del 31° Stormo di Ciampino.

La cerimonia nell'hangar S.E.A. vista dall'alto (Archivio A.M.)

A Ciampino, sede del 31° Stormo, si è svolta la cerimonia di celebrazione dell’anniversario e ha preso il via il conto alla rovescia per il centenario.

All’evento presenti il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, Generale S.A. Luca Goretti, insieme al Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone e il Ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, che ha ricordato il ruolo centrale della Forza armata per il Paese e non solo: “In questa tragica attualità sottolineo il prezioso contributo fornito dall’Arma azzurra per la professionalità messa in campo a tutela dello spazio aereo della Nato”.

Da sinistra a destra: Amm. Cavo Dragone, Ministro Guerini, Gen. S.A. Goretti (Archivio CPA 5° Reparto)

A raccontare gli inizi dell’Arma azzurra è il Generale S.A. Goretti: “Il 28 marzo del 1923, al termine di un profondo ed articolato processo di trasformazione, tutte le ‘componenti aeree’ del Regio esercito e della Regia marina vennero unificate in una nuova forza armata”. Oggi, con “quasi cento anni di storia sulle ali, la nostra è una forza aerea apprezzata in Italia e all’estero, moderna ed in grado di esprimere tutte le forme del potere aero-spaziale a sostegno di uno strumento militare che opera al servizio del Paese”.

Il Presidente Ing. Umberto Klinger, la Vicepresidente Paola Bellini Balbo, il socio Gen. B.A. Ambrosino e il socio Gregory Alegi hanno rappresentato tutta l’Associazione Trasvolatori Atlantici. Il Labaro ha sfilato insieme agli altri nella solenne cerimonia.

 Da destra, il Presidente dell'ATA Klinger, il socio Alegi e la vice Presidente Paola Balbo (Archivio CPA 5° Reparto)

Il Labaro dell'A.T.A. in rassegna (Archivio CPA 5° Reparto)

 

Il Labaro dell'A.T.A. in rassegna (Archivio CPA 5° Reparto)

Al termine il Capo di S.M.A., Gen. S.A. Luca Goretti ha salutato cordialmente tutti gli invitati.

Il capo di S.M.A. Gen. S.A. Goretti saluta la vice Presidente Paola Balbo e il socio Gen. B.A. Ambrosino (Archivio CPA 5° Reparto)


(M.D.F. - L.A.)

L'A.T.A. al 31° Stormo

Il 3 marzo u.s. una delegazione dell’A.T.A. composta dal Presidente Ing. Umberto Klinger, dalle due Vice Presidenti Barbara Fiori e Paola Bellini Balbo e dal socio consigliere  Gen. B.A. pil. Luigi Ambrosino si è recata presso il 31° Stormo di Ciampino invitati dal Comandante, il Col. pil. Gianmattia Somma.
 
 
Il Presidente dell'A.T.A., Ing. Umberto Klinger e il Com.te del 31° Stormo Col. Gianmattia Somma (Archivio 31° Stormo)

L’invito aveva lo scopo di ristabilire i contatti dopo il lungo periodo di inattività causato dalla pandemia virale e gettare le basi per le attività di quest’anno e per il centenario dell’Aeronautica Militare nel 2023.
Presso la sala Uap il comandante ci ha ricevuto ed ha brevemente tracciato l’intensa attività svolta dal Reparto oltre che per i voli di Stato anche per i voli umanitari e sanitari ed ha ribadito il profondo legame che unisce lo Stormo all’Associazione dei Trasvolatori Atlantici.  Il Presidente Klinger ha poi brevemente ricordato la storia dell’Associazione nei suoi momenti fondativi e topici, soprattutto gli eventi che hanno caratterizzato lo speciale rapporto con il 31° negli ultimi 25 anni.
 
 
I partecipanti durante le attività svolte nella giornata della visita  (Archivio 31° Stormo)
 
La visita è quindi proseguita nel piccolo museo dello Stormo dove c’è un’area dedicata alle Trasvolate Atlantiche con immagini originali, reperti ed oggetti donati da collezionisti al Reparto.
 
 
La delegazione dell'A.T.A. al Museo dello Stormo (Archivio 31° Stormo)
 
Infine ribadendo gli intenti comuni per le attività da organizzare nei prossimi mesi il Comandante di Stormo ha espresso il desiderio di voler organizzare un evento a Ciampino con la più ampia partecipazione degli appartenenti all’A.T.A. e soprattutto di fornire un qualificato supporto alle attività che si svolgeranno nel mese dì giugno p.v. ad Orbetello.
 
 
I partecipanti sul piazzale antistante l'hangar davanti al velivolo HH-139 (Archivio 31° Stormo)
 
 
 
(M.D.F. - Gen. B.A. pil. L. Ambrosino)
 

Commemorazione dei defunti al "Quadrato degli Atlantici"

Il 2 novembre, a seguito delle autorizzazioni della Prefettura e dell'Aeronautica Militare 4° Stormo, è stata ripristinata la cerimonia in ricordo dei nostri cari defunti al Cimitero di Orbetello con la celebrazione della S. Messa e la deposizione delle corone nel riquadro dove riposano gli "Atlantici" nel rispetto delle attuali normative vigenti in materia di Sars Covid-19.

 

 

L'Aeronautica Militare 4° Stormo e il socio Cav. Bergamaschi gentilmente ci mettono a disposizione diversi scatti fotografici della cerimonia.

 

Come di consueto, si è celebrata la S. Messa officiata dal Priore della Curia di Orbetello, don Luca Caprini.

 

Al termine della cerimonia la lettura della Preghiera dell'Aviatore.

 

Presenti alla cerimonia, il Presidente dell'A.T.A. Ing. Umberto Klinger, la vice Presidente Paola Balbo unitamente al Labaro del Sodalizio, il socio Cav. Bergamaschi, il Presidente dell'A.A.A. sez. di Orbetello sig. Bernabini, nostro socio, una nutrita delegazione dell'Aeronautica Militare 4° Stormo e 31° Stormo, il Sindaco di Orbetello e il Sen. Berardi, i labari delle Associazioni combattentistiche e d'arma e altri simpatizzanti ed amici dell'Associazione.

 

(M.D.F.)

Pasqua 2021